Cosa sono i dpi

November 6, 2017 | By: AUKEY

Che cos'è il DPI di un Mouse? Il DPI è importante nel Gaming?

DPI (Dots Per Inch) tradotto in italiano è Punti Per Pollice. Se nella descrizione di un mouse leggete informazioni precise riguardo ai DPI, quasi sicuramente quel mouse è pensato per un utente che lo utilizza per giocare al computer, questo tipo di tecnologia si applica ai moderni mouse ottici.

Come funzionano i mouse ottici?

Prima dei mouse ottici c'erano i mouse a pallina, questi mouse funzionavano grazie al movimento della pallina che indicava la posizione al computer il quale traduceva queste posizioni in movimento del cursore sul vostro schermo. Il problema con questo tipo di mouse era che la pallina si sporcava molto velocemente e il mouse diventava presto inutilizzabile. L'era di questo tipo di mouse è tramontata da un bel po’ di tempo.

I moderni mouse funzionano grazie ad un fascio di luce, di solito rosso, che viene emanato dal mouse e catturato attraverso un particolare tipo di camera. Grazie all'interazione di queste due parti il mouse rivela la propria posizione al computer il quale può decifrare il vostro movimento. I mouse al laser funzionano in maniera simile, ma utilizzano luce infrarossa invece di luce visibile.

3 (3).jpg 

Che cosa sono i DPI?

I Punti per pollice sono una misura che quantifica la sensibilità del mouse ai movimenti della vostra mano. Più alto è il DPI, più sensibile sarà il movimento del cursore sul vostro schermo in risposta al movimento del mouse. Un mouse con DPI alto può reagire a piccoli movimenti, cosa che un mouse con DPI basso non può fare.

Attenzione, un alto numero di DPI non significa sempre avere una buona interazione con il mouse. Un DPI alto potrebbe significare che il vostro cursore vada da una parte all'altra dello schermo a fronte di piccolissimi movimenti della vostra mano. Questo comportamento non è desiderato se state scrivendo la vostra tesi, ma molto utile se state giocando un gioco sparatutto e il nemico è alle vostre spalle. Un altro caso è quello in cui durante il gioco state mirando e piccoli movimenti potrebbero farvi perdere la mira, per questa ragione molti mouse da Gaming hanno dei piccoli bottoni che permettono la modifica veloce del DPI, mentre state giocando. Questa flessibilità è utile anche a un disegnatore che ha bisogno, durante il lavoro, di cambiare impostazione del DPI secondo il particolare compito che sta svolgendo.

I DPI si riferiscono all'hardware del vostro mouse, un mouse con basso DPI non indica i movimenti della vostra mano in maniera precisa e in questo caso il computer compensa questa imprecisione muovendo il vostro cursore in avanti un po’ più o un po’ meno di quello che voi realmente gli avete impartito con la vostra mano. Come detto in precedenza questo non è un problema se state facendo delle semplici operazioni.

2 (3).jpg 

Come scegliere il mouse corretto?

I DPI servono principalmente ai giocatori, o come sono chiamati in gergo, Gamers. Ecco perché principalmente queste specifiche sono indicate quando si è davanti ad un mouse pensato per il gioco. Non servono precisione e reazioni veloci del mouse se si sta navigando il web oppure se state scrivendo un documento word. Anche se giocate con il computer, potreste non preoccuparvi dei DPI di un mouse, a meno che il gioco che state facendo preveda un’alta competitività. In quel caso un mouse con un’alta precisione potrebbe fare la differenza. Un’alta precisione è utile anche per un’altra categoria di utilizzatori di computer, in altre parole artisti e grafici.

Se avete un mouse con DPI basso e uno schermo con risoluzione molto alta potreste dovere muovere il vostro mouse da una parte all’altra della scrivania per andare da una parte all'altra dello schermo, l’operazione potrebbe risultare molto scomoda.

In conclusione i mouse con DPI alti sono utili per gli utenti Gamer, se lavorate in ambito Graphic Design o se avete uno schermo con risoluzione molto alta.